parmigiano

Acciughe ripiene

Uno dei grandi ripieni liguri, fatto rigorosamente solo con le acciughe che gli conferiscono un sapore inimitabile.
La stagione migliore è quella che va da giugno a fine luglio, quella cioè dove le acciughe sono più grandi e quindi permettono una preparazione migliore, tuttavia la reperibilità anche in inverno consente la preparazione di questo piatto delizioso praticamente tutto l’anno.

Preparazione delle acciughe ripiene

Preparazione delle acciughe ripiene

15:30
00:30
15:00

4 Coperti

Ingredienti

  • 1kg acciughe
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 uova
  • 2 cucchiai di maggiorana
  • 1 cucchiaio prezzemolo
  • 100 gr parmigiano
  • mollica di pane
  • latte
  • pangrattato
  • olio

Istruzioni

  1. Mettere la mollica di pane a mollo dentro un po’ di latte.
  2. Preparare il ripieno unendo dentro un mixer le uova, l’aglio, il prezzemolo, parte della maggiorana ed una parte delle acciughe lavate e private della lisca.
  3. Versare il tutto in una scodella dove uniremo il parmigiano e le restanti foglie di maggiorana.
  4. A questo punto bisogna valutare la consistenza del ripieno ed aggiungere la mollica di pane, opportunamente strizzata, fino al raggiungimento di una struttura non troppo spessa, ma comunque modellabile.
  5. Prendere le acciughe, che non devono essere piccole, aprirle a libro, levando quindi testa, interiora e lisca, facendo però attenzione a non spaccarle e quindi lavarle in acqua fredda.
  6. Asciugarle accuratamente e adagiargli sopra un po’ di ripieno.
  7. Passare il tutto nel pangrattato e friggere le acciughe in abbondante olio.

Suggerimenti

  • La cottura può essere anche fatta al forno, io la preferisco così rimanendo molto più leggera. Basta disporre le acciughe su una pirofila coperta dalla carta forno e cuocerle a 190° per una quindicina di minuti, le si lascia poi raffreddare e si servono con pomodorini e capperi