vitello

Tomaxelle

Nella tradizione dei grandi ripieni liguri sicuramente rientrano le Tomaxelle, deliziosi involtini di carne, verdure ed erbe aromatiche da servire con purè o piselli.
Questa ricetta è diffusa in tutta la regione, ma al giorno d’oggi è più facile trovarla nei ristoranti genovesi dove, ognuno con le sue varianti, vengono ancora serviti e spiegati con soddisfazione dai proprietari.

Preparazione delle Tomaxelle

Preparazione delle Tomaxelle

00:40
00:20
00:20

4 Coperti

Ingredienti

  • 600 gr carne magra di vitello in fettine sottili
  • 200 gr bietole
  • 30 gr funghi secchi
  • 2 uova
  • 20gr pinoli
  • maggiorana
  • qualche foglia di basilico
  • rosmarino
  • 1 spicchio d’aglio
  • 10 foglioline di salvia
  • cipolla
  • farina
  • pane grattugiato
  • burro
  • 1/2 bucchiere di vino bianco
  • sale

Istruzioni

  1. Battere bene le fettine assicurandosi così che siano ben sottili.
  2. Sbollentare velocemente le bietole tagliate a fettine ed asciugarle con cura.
  3. Pestare la maggiorana, il basilico, il rosmarino, l’aglio e metà della salvia ed i pinoli unendo poi un po’ di burro al battuto.
  4. Aggiungere una parte della carne tagliata al coltello, il prezzemolo, le bietole, i funghi fatti rinvenire e quindi le uova.
  5. Mescolando tutto aggiungere del pangrattato (o della mollica di pane ammollata in un po’ di brodo) fino ad ottenere una consistenza piuttosto densa, ma non troppo secca.
  6. Adagiare un po’ del ripieno sopra ogni fettina ed arrotolarla chiudendola con uno stuzzicadenti od eventualmente uno spago e passarle nella farina.
  7. In una padella far soffriggere del burro con la cipolla e le rimanenti foglie di salvia.
  8. Adagiare le tomaxelle e farle rosolare fino a farle dorare.
  9. Aggiungere il vino bianco facendolo sfumare interamente e quindi aggiungere un po’ di brodo vegetale, molto meglio se fatto in casa.
  10. Una volta che le tomaxelle saranno cotte togliere lo spago o lo stuzzicadenti e servirle non troppo calde.